Lead
Il progetto si propone di offrire un resoconto metafisicamente organico della natura degli oggetti quantistici, con particolare attenzione a questioni di composizione, dipendenza, indeterminatezza, locazione, estensione e persistenza.

Lay summary

Titolo del Progetto di Ricerca

The Metaphysics of Quantum Objects
La Métaphysique des Objets Quantiques
La Metafisica degli Oggetti Quantistici
Metaphysik der Quantenobjekte


In Sintesi

Gli oggetti quantistici, e.g. particelle elementari come gli elettroni, o anche oggetti piu’ complessi come atomi di idrogeno o perfino molecole con 60 atomi di carbonio---le cosiddette quantum buckyballs---si comportano in un modo assolutamente straordinario: sembrano essere in piu’ luoghi contemporaneamente, sembrano dipendere da altri oggetti quantistici che sono a miglia e miglia di distanza, sebbene siano i piu’ piccoli componenti di ogni oggetto materiale un solo oggetto quantistico sembra riempire tutta una stanza, e perché no, l’universo intero. La domanda sulla straordinaria natura degli oggetti quantistici aspetta ad oggi---a quasi cento anni dalla rivoluzione quantistica in fisica---una risposta. 

 

Soggetto e Obiettivo

Lo scopo del progetto è fornire questa risposta: in particolare il progetto si promette di presentare un resoconto metafisico dettagliato, organico ed esauriente della natura degli oggetti quantistici che riesca a rendere conto dei comportamenti sorprendenti cui si accennava. La necessità di una trattazione metafisica della natura degli oggetti quantistici nasce dal fatto che, contrariamente a quanto accade nella fisica classica, il formalismo quantistico è notoriamente poco trasparente per quanto riguarda le sue implicazioni ontologiche. Nelle mirabili parole di Tom Stoppard:

“Quando le cose diventano molto piccole diventano completamente fuori di testa. (…) Un atomo di idrogeno ha un singolo elettrone che gli guizza attorno come una falena in una cattedrale vuota (…) Ogni atomo è una cattedrale (…) C’è una scala dritta dall’atomo al granello di sabbia e l’unico mistero in fisica è il gradino mancante. Sotto, la fisica delle particelle; sopra, la fisica classica; ma nel mezzo, metafisica!” (T. Stoppard, Hapgood).    

Il progetto è suddiviso in seii sotto-progetti, ciascuno dedicato a una della domande fondamentali sulla natura degli oggetti quantistici: Composizione(quando due o piu’ oggetti quantistici formano un nuovo oggetto?), Dipendenza(da che cosa dipendono le peculiari caratteristiche degli oggetti quantistici?), Determinatezza(gli oggetti quantistici sono oggetti indeterminati?), Locazione(dove sono gli oggetti quantistici?), Estensione(quanto sono grandi gli oggetti quantistici?) e, infine, Persistenza(come durano nel tempo gli oggetti quantistici?).

Contesto Socio-Scientifico

Il progetto è un progetto di metafisica della scienza, vale a dire un progetto a cavallo tra discipline umanistiche (filosofia, in particolare filosofia della fisica e metafisica) e scienze dure (fisica in particolare, ma anche logica matematica). 


Parole Chiavi

Quantum Mechanics, Quantum Metaphysics, Quantum Objects, Composition, Dependence, Determinacy, Location, Extension, Persistence.