Lead
Il sequenziamento del genoma di microorganismi patogeni in tempo reale e su larga scala ha avuto un impatto profondo sulla ricerca, la diagnostica e il monitoraggio delle malattie infettive umane.In questo progetto intendo usare lo stesso approccio per studiare agenti patogeni agricoli. In particolare analizzerò le popolazioni Europee e l'epidemiologia dell' odio del grano, un fungo patogeno che ogni anno causa perdite al raccolto.

Lay summary

Soggetto e obiettivi

Il progetto intende usare tecniche di sequenziamento del genoma su larga scala, per studiare le popolazioni Europee dell'oidio del grano, un importante malattia causata dal fungo Blumeria graminis forma specialis tritici. Nel corso di tree anni campionerò circa 500 ceppi dell’oidio del grano provenienti da diverse regioni Europee e dell’area Mediterranea. In seguito sequenzierò il genoma di tutti i ceppi campionati. Con questi dati identificherò la struttura delle popolazioni Europee, come cambiano nel tempo, e come diversi ceppi vengono distribuiti dal vento ogni anno. Nel complesso questo progetto genererà una conoscenza dettagliata delle dinamiche epidemiologiche dell'oidio del grano e della sua storia evolutiva recente in Europa. Questo approccio e alcuni dei risultati prodotti da questo studio potrebbero essere trasferiti ad altri patogeni, colture e regioni geografiche.


Contesto socio-scientifico

Gli agenti patogeni agricoli causano perdite sostanziali di raccolto ogni anno. Per controllare gli agenti patogeni, l'agricoltura moderna si affida a trattamenti con pesticidi e allo sviluppo di varietà resistenti. Tuttavia, i pesticidi sono dannosi per l'ambiente e per la salute, e microorganismi patogeni possono rapidamente sviluppare resistenza ai pesticidi e guadagnare virulenza su varietà precedentemente resistenti. Comprendere le dinamiche evolutive ed epidemiologiche delle popolazioni di patogeni agricoli è fondamentale per sviluppare strategie di controllo sostenibili. La genomica delle popolazioni in tempo reale su larga scala, e gli studi di epidemiologia molecolare possono fornire tali conoscenze. Questi approcci sono comunemente usati per la ricerca, la diagnostica e il monitoraggio delle malattie infettive umane, ma solo raramente per i patogeni agricoli.