Lead
I fluidi ricchi in acqua hanno un ruolo critico durante i processi metamorfici nella crosta e la parte superiore del mantello terrestre. Essi influenzano direttamente processi fondamentali quali il trasporto degli elementi, la cinetica delle reazioni ed il trasferimento di calore. Comprendere i flussi, le sorgenti e l’interazione di tali fluidi con i minerali è dunque fondamentale per ricostruire questi processi geologici e la struttura del nostro pianeta. Questo progetto propone un approccio multidisciplinare per investigate l’interazione tra fluidi e minerali nella crosta terrestre.

Lay summary

L'obiettivo di questa ricerca è di sviluppare strumenti e conoscenza per la ricostruzione dei percorsi pressione-temperatura-tempo e fluidi in rocce metamorfiche. L’approccio proposto include analisi degli isotopi dell’ossigeno e modellizzazione termodinamica. Miriamo a stabilire e calibrare metodi robusti per l’analisi degli isotopi dell’ossigeno in alcuni minerali chiave usando la microsonda ionica, che permette accurate analisi alla microscala. Inoltre integreremo l'evoluzione degli isotopi dell’ossigeno nei pacchetti termodinamici comunemente usati per la modellazione delle rocce metamorfiche. Le metodologie sviluppate saranno poi testate su rocce naturali e combinati con l’analisi delle zonature chimiche e la geocronologia per ricostruire il passaggio ed il ruolo dei fluidi.

Questa ricerca permetterà di espandere l’uso degli isotopi dell’ossigeno come traccianti dei fluidi nella crosta terrestre a nuovi minerali e svariate situazioni geologiche. Questo lavoro si colloca all’interno del largo investimento tecnologico che la Svizzera ha fatto in microanalitica e assicurerà sviluppo di conoscenza avanzata per mantenere la ricerca svizzera all’avanguardia nel settore della geochimica.