Lead
Smartphone e tecnologie Web 2.0 sono una nuova frontiera per la promozione della salute, in particolare dei comportamenti legati al controllo del peso corporeo (attività fisica e alimentazione). Esistono già molte applicazioni sul mercato che promuovono questi comportamenti e diversi studi hanno iniziato a esplorare l’utilizzo di queste tecnologie. Tuttavia non si sa ancora come e quanto queste siano in grado di influenzare efficacemente il comportamento delle persone.

Lay summary

Investigating the use of smartphone and Web 2.0 technologies used in behavioural interventions for weight management

L’uso di smartphone e tecnologie Web 2.0 in programmi per il controllo del peso corporeo

 

In sintesi

Smartphone e tecnologie Web 2.0 sono una nuova frontiera per la promozione della salute, in particolare dei comportamenti legati al controllo del peso corporeo (attività fisica e alimentazione). Esistono già molte applicazioni sul mercato che promuovono questi comportamenti e diversi studi hanno iniziato a esplorare l’utilizzo di queste tecnologie. Tuttavia non si sa ancora come e quanto queste siano in grado di influenzare efficacemente il comportamento delle persone.

Soggetto e obiettivo

Questo studio vuole contribuire a una maggior comprensione delle iniziative che utilizzano smartphone e tecnologie Web 2.0 per il controllo del peso corporeo. Lo studio ha due obiettivi principali: 1) analizzare la letteratura scientifica per identificare qualità e portata degli effetti di queste tecnologie sul comportamento delle persone, nonché le caratteristiche peculiari dei programmi più efficaci; 2) esaminare come gli utenti finali utilizzano le applicazioni per smartphone, per vedere quali caratteristiche possano essere usate per facilitarne l’adozione a un pubblico più vasto.

Contesto socio-scientifico

Questo lavoro permetterà di chiarire il ruolo delle applicazioni smartphone e Web 2.0 nel promuovere l’attività fisica e l’alimentazione equilibrata. Da un punto di vista scientifico, i risultati permetteranno di comprendere con maggiore precisione quali componenti e caratteristiche tecniche siano associati a significativi cambiamenti comportamentali. Dal punto di vista della sanità pubblica, i risultati potranno essere usati per informare nuove strategie e programmi orientati alla prevenzione dell’obesità e dell’inattività fisica.