Project

Back to overview

Giovan Battista Marino tra sacro e profano: edizione e commento delle Rime sacre e di corrispondenza

English title Giovan Battista Marino's Religious and Profane Lyrics. Edition and commentary of Marino's religious and encomiastic poems
Applicant Motta Uberto
Number 143260
Funding scheme Project funding (Div. I-III)
Research institution Séminaire de littérature italienne Faculté des Lettres Université de Fribourg
Institution of higher education University of Fribourg - FR
Main discipline Romance languages and literature
Start/End 01.01.2013 - 30.09.2016
Approved amount 166'812.00
Show all

Keywords (1)

Poems of correspondence

Lay Summary (French)

Lead
prof. U. Motta Université de Fribourg - Domaine Italien
Lay summary

Le projet de recherche s’inscrit dans le domaine des investigations concernant la littérature italienne du XVIe et XVIIe siècle. Le but de la recherche est d’établir une édition avec commentaires des poèmes de correspondance (rime varie e proposte e risposte) et religieux (morali e sacre) contenus dans les Rime (1602) du poète napolitain Giovan Battista Marino.

La figure de Marino est de grande actualité dans le cadre des études philologiques et critiques. En Suisse, à partir de la deuxième partie du siècle passé, il s’est constitué autour de ce poète un pôle d’intérêt constant et fécond. Les propositions philologiques-critiques plus importantes, qui ont eu une résonance internationale,  sont arrivées de l’Université de Fribourg: l’édition commenté de l’Adone (Adelphi 1988) par Giovanni Pozzi et les éditions des premières parties des Rime par Ottavio Besomi et Alessandro Martini (Panini 1987-2002).

L’état actuel de la recherche sur l’auteur et sur la période constitue une base solide pour la relancer sur de nouvelles pistes. En effet, les zones spécifiques que cette recherche se fixe d’analyser sont presque inexplorées, le XVIIe siècle étant aujourd’hui étudié plutôt à partir d’autres points de vue, rarement dans sa poésie et encore plus rarement dans la poésie d’éloge, profane et sacrée, qui en constitue une grande partie.

La recherche veut continuer le commentaire systématique de la première poésie lyrique de Marino, afin de mettre à disposition un instrument important pour le développement d’autres études à venir, soit sur le poète, soit sur les genres poétiques de l’époque. L’étude des sections de correspondance fournira de précieuses indications sur la biographie du poète et sur le monde culturel romain-napolitain de la  fin du siècle.

La recherche s’inscrit dans le discours critique et éditorial ouvert en Suisse par Besomi et Martini. Elle aura aussi un retentissement international avec le privilège de participer au projet suisse-italien de l’édition des œuvres complètes de Marino, qui garantira la diffusion des résultats et qui sera une nouveauté absolue dans les études baroques européennes.

Cette édition et ce commentaire, en tenant compte des méthodes déjà expérimentées, considérera la genèse et l’évolution du texte, et proposera une typologie de commentaires au texte poétique adaptée au caractère particulier des sections considérées.

Le commentaire aura pour but d’illustrer le contexte linguistique, stylistique, biographique et historique des sections considérées. Enfin, le repérage de la documentation (les impressions assez rares) pourra illustrer de nouveaux rapports intertextuels, en donnant une profondeur nouvelle aux textes analysés.

 

Direct link to Lay Summary Last update: 07.11.2012

Responsible applicant and co-applicants

Employees

Publications

Publication
"Leggendo or tu, con miglior studio impara". Note per un attraversamento delle "Rime sacre"
Grassi Andrea (2016), "Leggendo or tu, con miglior studio impara". Note per un attraversamento delle "Rime sacre", in Pierantonio Frare Edoardo Fumagalli Christian Genetelli (ed.), I libri di Emil, Bologna, 73-103.
Introduzione. Marino a Friburgo: 1954-2016
Grassi Andrea e Clerc Sandra (2016), Introduzione. Marino a Friburgo: 1954-2016, in Pierantonio Frare Edoardo Fumagalli Christian Genetelli (ed.), I libri di Emil, Bologna, 7-30.
Marino 2014. Atti dellla giornata di studi (Friburgo, 4 settembre 2014)
Pierantonio Frare Edoardo Fumagalli Christian Genetelli (ed.) (2016), Marino 2014. Atti dellla giornata di studi (Friburgo, 4 settembre 2014), I libri di Emil, Bologna.
Per un commento a "Madriali e canzoni"
Martini Alessandro (2016), Per un commento a "Madriali e canzoni", in Pierantonio Frare Edoardo Fumagalli Christian Genetelli (ed.), I libri di Emil, Bologna, 31-52.
Giovanni Pozzi. Filologia e critica
Motta Uberto (2015), Giovanni Pozzi. Filologia e critica, in Nuova informazione bibliografica, XII, 689-728.
La poesia religiosa del giovane Marino: alcuni appunti sulle modalità di riuso della Bibbia nelle "Rime sacre"
Grassi Andrea (2015), La poesia religiosa del giovane Marino: alcuni appunti sulle modalità di riuso della Bibbia nelle "Rime sacre", in TESTO. Studi di Teoria e Storia della Letteratura e della Critica, 70(XXXVI), 41-57.
G.B. Marino, Dicerie sacre, a cura di Erminia Ardissino
Carminati Clizia Martini Alessandro Russo Emilio Grassi Andrea Girotto Carlo Alberto (ed.) (2014), G.B. Marino, Dicerie sacre, a cura di Erminia Ardissino, Edizioni di Storia e Letteratura, Roma.
La poesia di Marino
Martini Alessandro (2013), La poesia di Marino, in Beltraminelli Fabio (ed.), Casagrande, Bellinzona, 126-142.
Recensione a G.B.Marino, Adone, a cura di Emilio Russo, Milano, BUR, 2013. Due volumi di 2346 pagine.
Grassi Andrea (2013), Recensione a G.B.Marino, Adone, a cura di Emilio Russo, Milano, BUR, 2013. Due volumi di 2346 pagine., in Aevum. Rassegna di scienze storiche, linguistiche e filologiche (IT), fascicolo 3(LXXXVII ), 1017-1019.
Un proposta di commento alle rime di corrispondenza del Marino: gli scambi poetici con lo Stigliani e il Tasso
Grassi Andrea (2013), Un proposta di commento alle rime di corrispondenza del Marino: gli scambi poetici con lo Stigliani e il Tasso, in Ellisse, (VI), 109-138.

Collaboration

Group / person Country
Types of collaboration
Erminia Ardissino, Università di Torino, Italie Italy (Europe)
- in-depth/constructive exchanges on approaches, methods or results
- Publication
Clizia Carminati - Università degli Studi di Bergamo Italy (Europe)
- in-depth/constructive exchanges on approaches, methods or results
- Publication
Emilio Russo, Università "La Sapienza" - Roma Italy (Europe)
- in-depth/constructive exchanges on approaches, methods or results
- Publication

Scientific events

Active participation

Title Type of contribution Title of article or contribution Date Place Persons involved
Marino 2014. Giornata di Studi (FNS - CUSO) Individual talk Primo approccio alle "Rime sacre" 04.09.2014 Fribourg, Switzerland Grassi Andrea;
Marino 2014. Giornata di Studi (FNS - CUSO) Individual talk Per un commento a "Madriali e canzoni" 04.09.2014 Fribourg, Switzerland Martini Alessandro;
American Association for Italian Studies (AAIS) Annual Convention 2014 - "Preghiera e poesia" Individual talk La poesia religiosa del giovane Marino: appunti sulle "Rime morali" e "Rime sacre" 25.05.2014 Zürich, Switzerland Grassi Andrea;
Incontro friburghese - Scuola di Dottorato studi Italiani (CUSO) Individual talk Giovan Battista Marino tra i poeti della sua giovinezza: appunti sulle rime di corrispondenza 30.10.2013 Fribourg, Switzerland Grassi Andrea;


Self-organised

Title Date Place
Marino 2014. Giornata di studi 04.09.2014 Fribourg, Switzerland

Knowledge transfer events

Active participation

Title Type of contribution Date Place Persons involved
Lezioni liceali su Marino Performances, exhibitions (e.g. for education institutions) 28.09.2015 Lugano, Switzerland Grassi Andrea;
Lezioni bellinzonesi 6 Performances, exhibitions (e.g. for education institutions) 05.02.2015 Liceo Cantonale di Bellinzona, Switzerland Motta Uberto;


Abstract

La ricerca promossa da questo progetto s’iscrive nel campo delle indagini sulla letteratura italiana a cavallo tra il XVI e il XVII secolo. Essa intende proporre l’edizione e il commento della prima parte delle Rime (1602) di Giovan Battista Marino (1569-1625), costituita dalle rime religiose e famigliari di corrispondenza (Rime morali, sacre, varie, proposte e risposte), inserendosi nell’alveo degli studi friburghesi sull’autore partenopeo (cfr. 2.1.2) e in prospettiva di una pubblicazione italiana di tutte le opere di Marino (2.1.3c).Indiscutibile è l’importanza del Marino e delle sue Rime per la comprensione di quel mutamento dei gusti artistici che diede avvio a una nuova epoca letteraria. Il suo essere al tempo stesso uno sperimentatore e rinnovatore onnivoro (nella sua produzione egli tocca moltissimi generi) e un collettore di precedenti «istanze più oltranzistiche» lo hanno reso il capostipite delle nuove tendenze letterarie che si definiscono barocche (2.3.1).La figura del Marino è di grande attualità nell’ambito degli studi filologico-critici (2.1.3) e l’interesse per lui ha generato in Svizzera, nella seconda metà del secolo scorso, un fondamentale polo di sviluppo (2.1.2). Oltre alla scuola friburghese di Giovanni Pozzi, proseguita con assiduità da O. Besomi e A. Martini, viva e costante rimane l’attenzione al poeta in suolo elvetico anche negli ultimi anni, come dimostra il Convegno mariniano tenutosi a Basilea nel 2007 intitolato Marino e il Barocco, da Napoli a Parigi. Lo stato attuale della ricerca sull’autore e sul periodo offre una solida base per rilanciarla su nuove piste. In effetti sulle specifiche zone che questa ricerca si prefigge di analizzare poco o nulla è stato fatto; alcuni incursioni in quelle zone rimangono marginali ad altri interessi e comunque a carattere saggistico.Si tratterà pertanto di studiare, in modo più approfondito di quanto non sia stato fatto finora, l’opera sacra (2.3.2b) e famigliare di corrispondenza (2.3.2a) compresa nelle Rime. Si allestirà una edizione commentata delle sezioni prese in considerazione adeguando il commento alla natura di quelle (2.3.3b). L’obiettivo principale è l’inquadramento storico e stilistico-linguistico (2.3.3b) di come il Nostro si cimenti con questi due generi, la cui importanza, all’epoca, è di assoluto rilievo, messo sinora in subordine dall’interesse prioritario per la poesia amorosa. La prospettiva di genere impone ovviamente una particolare attenzione al dato intertestuale (2.3.3c).Si vuole dunque completare il commento sistematico della prima lirica mariniana, fornendo così un importante strumento a ulteriori ricerche sia sul fronte mariniano che su quelli legati ai generi poetici (2.3.2) lungo il secolo del “marinismo” e lungo i secoli della sua più sommersa ma indubbia fortuna. Lo studio delle sezioni famigliari di corrispondenza, con taglio prevalentemente storico (2.3.3b), fornirà inoltre preziose indicazioni sulla biografia del Nostro e sul mondo culturale romano-napoletano di fine secolo.L’analisi della documentazione, costituita prevalentemente da stampe cinquecentesche e secentesche (2.3.4), avrà il compito di illustrare nuovi rapporti intertestuali, segnalando analogie e differenze tra il Marino e autori poco o nulla conosciuti, e in ogni modo mai messi in relazione con l’opera poetica del Nostro.L’inserimento della presente ricerca nella tradizione esegetica delle edizioni mariniane friburghesi (2.1.2b) favorirà una continua riflessione tra tradizione e innovazione: infatti, facendo tesoro delle esperienze passate e dei metodi esperiti, si vuole innovare sul piano filologico, tenendo in considerazione le varianti evolutive (2.3.3a) e, sul piano esegetico, impostando in modo nuovo il commento (2.3.3b).Infine questa ricerca permetterà di chiudere un ulteriore capitolo del discorso marinano aperto in Svizzera (2.5.1) e di inserirsi in un progetto internazionale di edizione che raccoglie le migliori forze nel campo degli studi sul Marino (2.5.2) e che, andando in porto, sarà anche la prima in assoluto. Nell’ambito di questo progetto internazionale sarà dunque garantita la diffusione dei risultati della ricerca qui pianificata (2.4).
-